Frisby - Informatica per passione!

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Affinità Zodiacali Se LEI è CAPRICORNO
Se LEI è CAPRICORNO PDF Stampa Visite: 10582


AFFINITA'


Se lei è dei Capricorno e lui è dell'Ariete al primo sguardo si trovano interessanti e odiosi nello stesso tempo. Lei è una donna autorevole e severa che guarda con orrore alla scatenata invadenza di lui, alla sua ciclonica energia, alla sua forza d'urto travolgente e primitiva; lui è un fiero maschilista, nemico per principio delle donne indipendenti e dominatrici come lei. Però nessuno dei due può fare a meno di notare con curiosità e rispetto quanto l'altro sia forte e di invidiare un pochino quella potenza così diversa dalla propria: lei, che basa il suo potere sulla razionalità e sulla determinazione, sotto sotto ammira la prestanza fisica e l'istintiva fierezza di lui; lui, che si batte a colpi di muscoli e aggressività, ammira il gelido cervello di lei, il suo autocontrollo e la sua calma padronanza delle situazioni. Se si piacciono lo dimostreranno facendosi la guerra, perché nessuno dei due sa che cosa significhi corteggiare o anche solo trattare con dolcezza un possibile partner; putroppo è probabile che nessuno dei due sappia leggere tra le righe: tutti e due sono suscettibili e permalosi, e tendono a prendere molto sul serio anche i più piccoli attacchi. Spesso il loro rapporto si ferma qui, lasciandoli tutti e due offesi, frustrati e incompresi; e forse è meglio così, perché un'eventuale vita di coppia tra loro sarebbe molto simile a una guerra permanente.

Se lei è del Capricorno e lui è del Toro non fanno scintille al primo incontro e nemmeno al secondo, ma se riescono a trovare la via per intendersi possono arrivare a vivere insieme un'intera vita felice. Il fatto è che spno entrambi ad accensione molto lenta; nessuno dei due è abbastanza espansivo, audace o socievole da rompere il ghiaccio. Perciò trascorrono in un pesante silenzio i loro primi incontri, poiché nessuno dei due trova qualcosa di veramente indispensabile da dire, e possono arrivare ad annoiarsi l'uno dell'altro senza avere neanche iniziato ad esprimersi davvero. Ma le cose cambiano se hanno un pretesto per conoscersi un po': se studiano insieme, o lavorano fianco a fianco, o devono occuparsi di un problema comune da risolvere, allora avranno modo di apprezzarsi con interesse crescente. Lui è così calmo e affettuoso che lei arriva a sentirsi insolitamente rilassata al suo fianco; lei a sua volta è così razionale e sicura di sé che lui la stima sempre più, e nello stesso tempo prova una tenerezza paterna verso la sua evidente incapacità di aprirsi ai sentimenti. Lui deciderà di coccolarla fino a sciogliere la sua corazza, lei sarà incantata di scoprire che per la prima volta nella vita può affidarsi con fidùcia a un uomo. Arriveranno al matrimonio dopo una serena programmazione, e vivranno insieme un rapporto solidissimo, caldo, fatto di passione contenuta ma intensa e di profonda lealtà.

Se lei è del Capricorno e lui è dei Gemelli non è facile che trovino una via per intendersi. Lei non sopporta gli uomini immaturi: detesta la vanità epidirmica di lui, la sua superficialità la sua convinzione di poter sedurre qualunque donna con quattro moine. Lui è sempre a caccia di un pubblico femminile ricettivo e compiacente: lei invece gli appare musona, pretenziosa, inaccessibile, stupidamente esigente. Tutti e due sono convinti che l'altro sia un gran presuntuoso, anche perché ciascuno fa sfoggio di qualità che all'altro mancano del tutto: a lei, che pure ha un meritato successo in tutti i campi del sapere e del potere, manca la capacità di rendersi simpatica; a lui, che pure piace a tutti ed è corteggiato da cento donne, manca la capacità di farsi prendere sul serio e stimarè. Perchè, pur tra molte diffidenze, pùò accadere che si avvicinino cautamente l'uno all'altra allo scopo di carpirsi a vicenda la ricetta segretà delle rispettive qualità; e strada facendo potrebbero scoprire un' intesa intellettuale inaspettata. Lei lo scopre meno sciocchino del previsto: la sua intelligenza è acuta, limpida, pronta, apertissima. Anche lui la trova meno noiosa di quanto credeva: ha un modo di pensare chiaro, nitido, realistico, e i suoi giudizi sono impeccabili sentenze. Insieme possono formare una coppia poco passionale, dalle emozioni contenute, sobria nelle manifestazioni affettive ma molto vivace nel dialogo e magnificamente attrezzata per il successo materiale e mondano.

Se lei è del Capricorno e lui è del Cancro i loro temperamenti sono agli antipodi. Lui è un uomo dolce, tenero, privo di ambizioni, sempre alla ricerca di fare il nodo tra le braccia di una donna materna e generosa per poter tornare definitivamente bambino. Lei gli appare così dura, inflessibile e spietata da spingerlo a ritirarsi intimorito nel suo piccolo guscio personale, senza azzardarsi ad avvicinarla. Lei a sua volta decide fin dal primo sguardo di non lasciarsi coinvolgere da lui: dotata com'è di antenne speciali per riconoscere a colpo sicuro le persone dipendenti, bisognose o appiccicose, identifica subito in lui un pericolo e decide di tenerlo a distanza raddoppiando la propria freddezza. Nella maggior parte dei casi tutto finisce qui: entrambi registrano l'incontro nel loro archivio mentale come uno scampato pericolo e cercano di non pensarci più. Ma se una circostanza eccezionalmente forte o un altro elemento del loro tema natale li dovesse unire, i due sarebbero obbligati a fare enormi sforzi di adattamento per riuscirè a vivere insieme. Lui tenterà di delegare tutto a lei, rifugiandosi in una sognante passività; lei occuperà con naturalezza il posto di capofamiglia ma se ne servirà per comandare a bacchetta programmando e controllando quello che lui deve fare; a questo punto lui potrà difendersi solo circuendola con grande tenerezza e sensualità. Così alla fine lei si ritroverà un po' ammorbidita e lui un po' costretto a crescere; ma l'unione resterà faticosa e poco equilibrata.

Se lei è del Capricorno e lui è del Leone tutti e due occupano posizioni molto alte nella società. Lei è quella che prende davvero le decisioni e che gestisce senza pubblicità una bella fetta di potere; lui è quello dall'immagine prestigiosa, che compare in pubblico a ricevere onori e inchini. I due si rendono omaggio a vicenda con molta serietà, trattandosi come due alte cariche dello stato: solo che lui lo fa con ingenuo candore e con la massima convinzione, pensando che sia proprio così, mentre lei in cuor suo considera lui solo un bel fantoccio disposto ad accontentarsi di una sovranità tutta esteriore. Sul piano della stima, insomma, il rapporto parte già sbilanciato a favore di lei, che è molto più competente, disincantata e razionale di lui; ma se passiamo all'argomento amore la situazione tende a ribaltarsi. A lei lui piace molto: è caldo senza essere svenevole, e magnanimo senza essere molle è virile senza essere aggressivo; un vero uomo, insomma, di quelli che lei credeva ormai estinti. Ma lei non sembra affatto una vera donna a lui: abituato ad essere trattato come un sultano da bamboline compiacenti e da femmine fatali, lui considera lei quasi alla stregua di un maschio; la sua indipendenza lo diserotizza, la sua severità lo gela del tutto. E molto improbabile che nasca un amore tra loro. Se succedesse formerebbero una coppia appariscente e prestigiosa, ma alla lunga lui finirebbe per sentirsi umiliato dalla forza di lei e cercherebbe una via di fuga per tornare ad essere se stesso.

Se lei è del Capricorno e lui è della Vergine hanno mentalità, abitudini e interessi molto simili, ma proprio per questo è improbabile che pensino all'amore. Il loro incontro avverrà probabilmente in un contesto professionale, perché entrambi dedicano al lavoro la stragrande maggioranza del proprio tempo disertando rigorosamente le occasioni mondane e tutti i cosiddetti divertimenti (che essi percepiscono invece come sprechi di tempo, sonno e denaro). Lei addirittura sembra non conoscere il significato della parola «svago»: si diverte solo quando lavora, e investe il tempo cosiddetto libero in studi, corsi o allenamenti inseriti in un suo ferreo programma di autopromozione. Lui passa il tempo libero in casa, occupandosi con cura e perizia di mille lavoretti materiali, oppure lo mette a frutto con salubri passeggiate e regolari attività sportive. La loro sarebbe un'unione perfetta: ordinatissimi, magnificamente organizzati, ottimi collaboratori nel lavoro, ugualmente tenaci nelle attività fisiche, ben contenti di non perdere tempo in inutili manifestazioni d'amore e simpatia, poco interessati ad avere figli, soddisfatti di una vita sessuale attiva ma sobria e regolare, formerebbero una coppia attiva, ambiziosa e vincente. Però qualcuno dovrebbe dar loro un suggerimento o una spintar ella, perché loro due sono capaci di lavorare fianco a fianco per anni senza che nessuno dei duesia sfiorato da un'ispirazione erotica o sentimentale.

Se lei è del Capricorno e lui è della Bilancia sarà certamente lui a fare con discrezione il primo passo. Lei Io trova affascinante per la sua bellezza fisica, per i suoi modi gentili, per la sua eleganza accurata, per il suo linguaggio corretto e forbito, ma l'ammirazione ovvia e distaccata che prova per lui non è certo sufficiente a mettere in moto una delle sue rarissime iniziative. Lui invece, pur non essendo particolarmente attratto da lei, mosso magari solo da una profonda stima e da un'innata gentilezza, la avvicina con la giusta dose di galanteria: cavaliere ma non servile, dolce ma non smanceroso, seducente ma non volgare. Lei non è abituata ad essere corteggiata in maniera così gradevole: di solito gli uomini meno intuitivi si lanciano verso di lei con impeto sconsiderato: quelli più attenti si lasciano scoraggiare dalla sua severità. Lui non commette né l'uno né l'altro errore: è amorevole, discreto, misurato, rigorosamente rispettoso delle regole formali. Lei con lui si sente insolitamente al sicuro, e gli socchiude il suo cuore. Da soli i due possono intendersi magnificamente, condividendo sentimenti solidi e un' intesa sessuale perfetta anche se non esibita; i problemi nascono nei rapporti con il resto del mondo. Lui, che è una persona socievole e ha un profondo senso della giustizia, può essere scandalizzato e col tempo anche nauseato dal gelido egoismo di lei; lei può sentirsi a disagio nella vita di lui, così piena di incontri, impegni sociali e obblighi mondani. Un'unione duratura sarebbe positiva per entrambi, ma molto faticosa.

Se lei è del Capricorno e lui è dello Scorpione i loro mondi sono apparentemente lontani: ci vuole un'occasione speciale perché si incontrino, eppure i loro temperamenti sono straordinariamente affini. Lui è un trasgressore di tutte le regole: rifiuta di integrarsi nella società, fa il ribelle per partito preso e si diverte a scompigliare ogni ordine; lei al contrario è una donna in carriera seria, ambiziosa, concentrata sui suoi compiti e sempre attenta alle conseguenze delle sue azioni. Normalmente non hanno alcun interesse ad avvicinarsi l'uno all'altra: lei detesta le persone imprevedibili e folli come lui; lui disprezza tutti coloro che scelgono la via di un successo canonico. Eppure se un pretesto qualunque li costringerà a passare un pochino di tempo insieme si accorgeranno di avere quasi la stessa visione della vita: entrambi diffidenti, combattivi, freddamente coraggiosi, privi di scrupoli morali e di illusioni sulla natura umana, abili programmatori delle proprie mosse, refrattari ai ricatti sentimentali e al buonismo, interessati ad una sessualità fredda, spregiudicata, priva di implicazioni... Nessuno dei due naturalmente mostrerà di essere tanto sorpreso e stuzzicato dall'incontro con l'altro, ma tra loro potrebbe nascere una passione cupa e tenace, accompagnata da una splendida intesa intellettuale e da un'imbattibile complicità. Nessuno dei due parlerà di cose banali tipo matrimonio o figli, ma il loro rapporto potrebbe ugualmente durare per sempre.

Se lei è dei Capricorno e lui è del Sagittario i loro temperamenti sono diversi come il giorno e la notte. Lui è generoso, espansivo, chiacchierone, sempre allegro e tanto fiducioso da apparire ingenuo; lei è diffidente, selettiva, riservata, inaccessibile, laconica. Lui coltiva senza complessi decine di hobby diversi, esponendosi in ogni campo come un dilettante entusiasta e volonteroso; lei si concentra su un solo obiettivo alla volta e prepara meticolosamente ogni propria mossa, decisa ad essere sempre la più preparata e la più competente sulla scena. Lui non si fa problemi di look: il suo abbigliamento è comodo, informale, a volte francamente sciatto o campagnolo; lei indossa solo capi costosi dalla linea austera, accessori di prestigio, pochissimi gioielli sobri e preziosi. Non è molto probabile che si piacciano: lei lo giudica un sempliciotto dall'intelligenza non molto raffinata, lui la trova fredda e scandalosamente egoista. Però hanno qualcosa in comune: entrambi rifiutano la meschinità, non perdono tempo in piccolezze, sanno fare a meno di molte cose e apprezzano la franchezzà. Tutti e due sono sinceri: lui perché è spontaneo, lei perché è spietata. Tutti e due in fondo hanno gusti molto sobri: lui perché ama la vita semplice e naturale, lei perché detesta i fronzoli e le smancerie. E un po' poco per dar vita ad un ampre: raramente i due si innamorano e ancora più raramente si sposano. Ma se succedesse non sarà un dramma: la loro sarà un'unione molto libera schietta e sbrigativa.

Se lei è del Capricorno e lui è del Capricorno sono così simili che difficilmente potranno andare al di là della reciproca stima. Naturalmente apprezzano l'uno nell'altra la serietà, l'autocontrollo, le capacità professionali, la perfetta padronanza delle emozioni, l'impeccabile razionalità; ma quando si trovano fianco a fianco la temperatura si abbassa fino a sfiorare il gelo. Scmbra che siano impegnati in una gara per stabilire chi resisterà più a lungo senza parlare, senza sorridere e senza lasciarsi sfuggire il minimo segnale di simpatia. Del resto, anche se si intendono perfettamente e conoscono in partenza tutto l'uno dell'altra, o proprio per questo, in realtà non si sono siinpatici: ognuno dei due trova estrema- mente pesante sopportare nell'altro le proprie stesse caratteristiche. Lui è abituato a sottomettere senza sforzo tutti gli altri comuni mortali con i suoi modi glaciali e altezzosi, ma lei non cede di un millimetro: non ha intenzione di lasciargli neanche una briciola del potere che da sempre si è meritatamente conquistata. Peccato, perché se qualcosa li spingesse ad avvicinarsi potrebbero scoprire col tempo di essere uniti da una solidarietà seria e poco espansiva, ma solida, e da una passionalità compressa ma intensa e vigorosa. Nella maggior parte dei casi, purtroppo, non lo scopriranno mai; si allontaneranno con sollievo l'uno dall'altra ben contenti di liberarsi di ùna presenza così oppressiva e intimidatoria.

Se lei è del Capricorno e lui è dell'Acquario sotto sotto si assomigliano molto, anche se le loro vite non potrebbero essere più diverse di così. Lui è sempre impegnato ad esplorare qualche nuovo mondo, è pieno di amici provenienti dagli ambienti più inverosimili, estroso nell' abbigliamento, amabile e sfuggente nei modi, pronto a sperimentare qualunque cosa alla sola condizione che non venga intaccata la sua preziosa libertà; lei conduce una vita solitaria, monolifica, prevedibile, investe tutte le sue energie nella conquista di una posizione di primo piano nel lavoro, è preparata, abile, controllatissima, impeccabile nei modi e nell' abbigliamento. Tutto questo è vero, eppure sotto sotto lui e lei hanno anime simili. Tutti e due sono intimamente distaccati da ogni legame affettivo o sociale: lei lo esprime con la freddezza e lui con un' amichevole tolleranza rivolta a tutti e a nessuno. Tutti e due sono degli abili opportunisti: lei preferisce impegnarsi sul terreno del denaro e del potere, mentre lui ha scelto di giocare a tutto campo in giro per il mondo. Tutti e due si disinteressano del passato e puntano tutte le loro carte sul futuro: lei per arrampicarsi verso la vetta, lui per evolversi in vista di nuove ere. Tutti e due mettono in secondo piano istinti e sentimenti: lui perché li sente in maniera blanda, lei perché sa che i nervi saldi sono un'arma efficacissima in ogni competizione. Difficilmente si innamoreranno; potrebbero però formare una strana coppia di amici, alleati e confidenti.

Se lei è del Capricorno e lui è dei Pesci non formeranno mai una coppia rispettosa dei ruoli tradizionali, ma potrebbero decidere di dar vita ad un'unione insolita e felice. Nessuno dei due corrisponde ai vecchi stereotipi della femminilità e della virilità: lei è così forte, attiva, indipendente, e lui così tenero, romantico e compassionevole, da suggerire piuttosto un'inversione dei ruoli. A lei piace molto impegnarsi e competere nella professione, mentre lui non vede l'ora che le circostanze gli permettano di mandare a quel paese il lavoro per vivere di sogni e di sentimenti. Lei non ha una gran voglia di avere dei figli, perché sa che i bambini richiedono tempo e attenzione: ma potrebbe anche ripensarci visto che lui è così disponibile ad occuparsene con tenera dedizione. Un filo di freddo sadismo in lei potrebbe trovare una sotterranea e deliziosa rispondenza nel leggero masochismo di lui, rendendo più preziosa la loro intesa sessuale. Insomma potrebbe essere un ménage molto armonioso purché tutti e due riescano a liberarsi dai modelli tradizionali e ad ammettere di desiderare proprio questo: una donna che faccia da marito, un uomo che faccia da moglie. L'unico grande problema sarà quello delle pulizie: lei che è una donna in carriera non può perdere il suo tempo prezioso in mansioni basse e improduttive come i lavori domestici; lui è un cuoco creativo ed un delizioso padroncino di casa, ma non ha la minima vocazione per l'ordine. Finiranno per accettare la realtà e per amarsi in un romantico caos.

 
Banner

Traduttore

EnglishSpanishFrenchGermanDutch

Guardiamo se mi fai raccogliere qualche soldo al fine di invogliarmi ad aggiornare il sito! :-)