Frisby - Informatica per passione!

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Vergine PDF Stampa Visite: 2894

 

Caratteristiche della VERGINE


Segno di terra, mobile, femminile, domicilio di Mercurio.

Il tipo Vergine come quello Leone ha difficilmente una statura superiore alla media; il suo fisico è tuttavia più fragile, e specie nella giovinezza mostra la tendenza a una eccessiva magrezza, che solo in età matura fa posto a una maggiore robustezza; questo tipo conserva spesso un aspetto giovanile in contrasto con l'effettiva età; ciò contribuisce inoltre alla sveltezza fisica e spirituale che si osserva perfino negli individui molto anziani.

Il tipo Vergine fra i tipi astrologici è forse uno dei più complessi e anzitutto il più contraddittorio, in quanto fra gli individui di questa categoria sono da una parte spiriti eccelsi, universali nel vero senso del termine, e dall'altra creature meschine, egoiste e completamente assorbite da interessi materiali. Il segno della Vergine come quello dei Gemelli è dominato da Mercurio, ma il primo è un segno di terra, il secondo invece un segno di aria; questa differenza si manifesta evidente nella stessa forma mentis dei due tipi: nei Gemelli Mercurio rende lo spirito agile, sottile, aleggiante, si direbbe «etereo »; nella Vergine dà una intelligenza grave, ponderatrice, pratica, in una parola « terrena».

Ciononostante il tipo Vergine, nei suoi rappresentanti migliori si rivela altamente spirituale, e la sua forza non solo consiste nelle sue vaste possibilità conoscitive, ma anche nel suo sviluppato senso della realtà. Più d'ogni altro questo tipo è adatto allo studio approfondito delle più svariate materie filosofiche e scientifiche; pure acuta è la sua logica e spiccate le sue capacità di penetrare la sostanza delle cose. In ciò, però, anche i più spirituali uomini fra i tipi Vergine corrono non trascurabili pericoli: la tendenza critica e analitica della loro mente facilmente può degenerare in un esagerato sezionare quanto capita sotto la loro lente scrutatrice sì da non poter più trovare la sintesi. Per lo più il senso della realtà, e ciò che si potrebbe chiamare la sostanza spirituale del loro essere, li richiamano alla misura, e in tal modo riescono a ricostruire di nuovo ciò che hanno decomposto. Il tipo Vergine, privo della medesima agilità intellettuale del tipo Gemelli, preso alla sprovvista non improvvisa come quest'ultimo con intuitiva certezza la risposta da dare ad una domanda qualunqueo la soluzione di un problema spirituale; in un primo tempo preferisce tacere, riservandosi la prognosi, poi, nella solitudine, lentamente riflette e ripensa tutto ciò che si riferisce all'argomento per fare infine le sue considerazioni in forma chiara e precisa. L'esperienza della vita ha una importanza decisiva nell'insieme della sua cultura spirituale, poichè ne sa trarre utili insegnamenti e dedurne conclusioni che spesso assumono il valore di verità generali.

Il raccogliere sia le conoscenze sia le esperienze è il vero modus vivendi di questo tipo, qualora si tratti di individui di una certa elevatezza spirituale. In molti individui superiori si nota la tendenza all'eclettismo; sono vere e proprie enciclopedie viventi. Ma anche in ciò si cela un pericolo: possono straniarsi alla vita e diventare sterili, poichè privi d'esperienza sono come una pianta priva dei succhi dellaterra; perdono tutto il loro colorito, perdono l'elemento che li rende movimentati e originali.

Spesso, pure in questi casi, nel momento più critico il senso della realtà chiede i suoi diritti: il tipo Vergine infatti non si stanca mai di «ag giornare », di apportare cioè modifiche e perfe zionamenti al testo della «prima edizione» del libro di vita e rimane sempre al corrente. Le trasformazioni psichiche e spirituali del tipo Vergine si effettuano con un ritmo molto meno rapido di quello che si possa osservare nei tipi Gemelli e sono in genere molto frequenti ma tanto più solido e coerente appare alla fine dell’esistenza l’edificio di pensieri che il tipo Vergine avrà costruito nel corso della vita.

Le qualità estremamente preziose del tipo positivo, nel tipo negativo subiscono la fatale legge dell 'ambivalenza psichica: troviamo allora individui meschini, attaccati oltre misura alle piccole cose della vita, pedanti, cavillosi. In taluni la vita si esaurisce nel godimento delle cosiddette «gioie terrestri»: buoni pasti, vino, comodi alloggi, qualche viaggio diventano le mete esclusive delle loro ambizioni.

Il tipo Vergine generalmente è poco socievole. Nella propria casa riceve tuttavia volentieri di quando in quando amici e conoscenti. Il circolo degli uni come degli altri è piuttosto ristretto; anzi, si può affermare che il tipo Vergine non ha veri amici, ciò che si potrebbe spiegare con certi lati del suo carattere, fra l'altro la sua tendenza alla solitudine. Si trova a suo agio in mezzo alla natura; è capace d'immergersi per ore e ore in silenziosa contemplazione di un tramonto, del mare, di un paesaggio in genere; è pure incline a girare altrettanto a lungo e da solo nei boschi e fra i prati. Sono i momenti in cui si sente misticamente unito con tutti gli altri esseri, e l'aroma della terra ha per lui qualche cosa di un narcotico che lo stimola e gli ridà la calma e la fede della vita che talvolta, preso non di rado da accessi di malinconia, tende a perdere. Queste tendenze spiegano la frequenza fra i rappresentanti superiori di questo tipo di poeti e scrittori, che hanno saputo dipingere immagini meravigliose nella loro vivacità (le poesie di Goethe, Mòricke; le descrizioni dei boschi nei romanzi di Tolstoi, ecc.).

Il piccolo appare a questo tipo tanto inportante quanto il grande; egli vede il grande nel piccolo e il piccolo nel grande, l'universo nel proprio intimo e se stesso in mezzo all'universo. Accanto all'amore della solitudine, questo egocentrismo ha talvolta ripercussioni gravi nella vita dei tipi Vergine. Timidi nei rapporti con estranei, difficilmente si aprono anche a coloro che conoscono bene; sono estremamente sensibili e suscettibili alla minima manchevolezza nei loro riguardi da parte degli altri; si offendono facilmente per motivi irrisori e ne soffrono a lungo in silenzio. Nei rari casi in cui sono presi dalla rabbia, sono capaci di violente filippiche e rimproveri all'indirizzo di chi li ha offesi.

I tratti del carattere che tuttora abbiamo tracciati certo non sono premesse troppo favorevoli di unioni durevoli. Fra i tipi Vergine troviamo molti scapoli e zitelle. In genere questi tipi, se mai, si sposano piuttosto tardi. Fatta la scelta, per molto tempo rimangono indecisi prima di realizzare l'atto legale del matrimonio. Più specialmente quando si tratta di donne, occorre spesso il più energico insistere da parte del futuro compagno di vita, perchè finalmente sia sbrigata la formalità. Nel matrimonio il tipo Vergine si rivela invece prezioso sotto molti aspetti; l'amore alla propria casa che lo anima, consolida indubbiamente le basi della famiglia ch'egli crea; le abitazioni dei tipi Vergine generalmente sono accoglienti e ben arredate. Nella maggioranza dei matrimoni, in cui una delle parti appartiene al tipo Vergine, non si può aspettare una discendenza numerosa.

L'erotismo di questo tipo è in certo qual modo torbido e caratterizzato sin dalla giovinezza da forti impedimenti psichici. I tipi Vergine sono diametralmente opposti ad ogni tipo Don Giovanni. Si compiacciono invece nel ruminare la propria sensualità, le cose della loro vita sessuale, e mentre questa ultima imperiosamente chiede il suo diritto, tendono a soffocarla, ma non vi riescono; negano gli istinti ma non sono in grado di dominarli. L'aspirazione alla purezza rimane nei migliori dei tipi Vergine la vera ed essenziale direttiva della loro esistenza. Nei tipi deboli, con altri elementi infranti nel tema di natività, gli impedimenti psichici a cui questo tipo è soggetto portano, al sopravvento di tendenze morbose; in questi casi il misoginismo e le inversioni sessuali sono piuttosto frequenti (Oscar Wilde, Luigi Il di Baviera).

Col suo amore dell'ordine e della precisione il tipo Vergine nei suoi rappresentanti mediocri è molto adatto a professioni che richiedono lavori d'ufficio: fatture, registri, archivi sono le sue specialità, qualora diventi impiegato o funzionario. L'amore della natura lo rende d'altra parte idoneo a mestieri con un'attività da svolgere sotto il cielo scoperto: così troviamo molti rappresentanti di questo tipo fra giardinieri, agricoltori, allevatori di bestiame ecc. I tipi superiori, come già accennato, sono fra quelli che si possono chiamare gli eletti spiriti dell'umanità: pensatori di larghe vedute, poeti e scienziati insigni di fama internazionale, inventori geniali e spesso grandi artisti soprattutto nel campo delle lettere. Il tipo Vergine è soggetto in primo luogo a disturbi digestivi; frequenti sono i casi d'enterite e di appendicite; inoltre si ossservano mali d'origine nervosa che colpiscono l'apparato linfatico, ecc.

 
Banner

Traduttore

EnglishSpanishFrenchGermanDutch

Guardiamo se mi fai raccogliere qualche soldo al fine di invogliarmi ad aggiornare il sito! :-)