Frisby - Informatica per passione!

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Vigilanza Antincendi Boschivi

Volontariato

Stampa PDF

VAB - Vigilanza Antincendi Boschivi

 

E' dal 1996 che sono iscritto nel Volontariato Antincendio, anche se di incendi ne ho spenti ben pochi. Però ho vissuto esperienze indimenticabili e conosciuto persone veramente speciali, che veramente mi hanno lasciato qualcosa dentro. Sto parlano delle esperienze fatte in Protezione Civile, in primis l'emergenza terremoto in Umbria, nel lontano 1997. Erano anni nei quali probabilmente non eravamo organizzati per gestire una catastrofe simile, ma è stato proprio il fatto di arrivare lì e sentirsi completamente spiazzati che ha fatto si che ognuno di noi tirasse fuori il meglio di sè. Io posso dire che in Umbria ho veramente vissuto, ho fatto qualcosa per gli altri ma allo stesso tempo per me.

Sono stato in Abruzzo, non è stata la stessa cosa. Parlo a livello mio personale, perchè per quanto riguarda la gestione dell'emergenza tutto era organizzato molto meglio. Quando sono arrivato in Abruzzo, a Castelnuovo (San Pio delle Camere) il campo era già stato montato, ed il contatto con le persone del posto non è stato così caldo ed intenso come quello che ho provato in Umbria. Quando sono venuto via dal campo di Colfiorito piangevo, segno che quell'esperienza mi aveva colpito nel profondo e me la porto tutt'ora dentro.

Non mi voglio dilungare, ma vi allego la foto di un bigliettino che mi lasciò in tasca una bambina di 7 anni, abitante di Fraie (MC), che in quel periodo viveva con la sua famiglia nel garage, dato che la loro casa era inagibile. Era l'11 ottobre 2007, la bambina si chiama Alba Alessandri, chissà se un giorno arriverà a questa pagina googlando su internet... Tempo fa provai a cercare qualche info di lei sul web, giusto per vedere se stava bene, ma non ho trovato nulla di nulla. Questo è il biglietto:

Alba Alessandri Fraie Macerata Umbria

Quando mi mise nella tasca della tuta arancione questo pezzetto di carta, probabilmente strappato da un quaderno, mi disse di leggerlo solo dopo la mia partenza... E così è stato... Lo stesso anno, a Natale, con la nostra associazione tornammo a trovare le persone che vivevano ancora nelle tende; regalai ad Alba uno Walkman a cassette :-)  (pezzo alquanto raro di questi tempi!)

Un'altra cosa che conservo è lo scontrino del bar dove spesso ci recavamo a prendere il caffè. Era un luogo un po' pericolante, ma era l'unico! Scontrino n. 52 (caffè) datato 19-10-1997 ore 11:53

Bar Casalini Renzo - Colfiorito


Negli anni successivi scrissi pure 2 righe, una piccola riflessione tanto vecchia quanto attuale. Il mio pensiero da allora non è cambiato.

Vab - Pensiero


Se volete visitare il sito dell'Associazione di cui faccio parte, questo è il link: http://www.vabrignano.it

Altrimenti ci sono le gallerie fotografiche, ricche di foto e video.

 
Banner